rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

L'opposizione comunale a Montesilvano pungola la giunta De Martinis: "Subito un tavolo per lo stato delle scuole"

Pd e M5s hanno firmato un documento unitario per sollecitare il sindaco a convocare un tavolo tecnico per accertare lo stato delle strutture scolastiche cittadine

Convocare subito un tavolo per lo stato delle scuole di Montesilvano, che già prima del lockdown erano spesso in condizioni di carenza e degrado ed ora, alla luce del nuovo decreto del Governo sulla riapertura delle scuole nel mese di settembre con l'emergenza Coronavirus, devono assolutamente essere oggetto di perizie.

I gruppi d'opposizione consiliare del Pd e del M5s hanno sollecitato il sindaco De Martinis alla convocazione del tavolo, per avviare non solo la ricognizione completa degli edifici ma anche per pianificare gli interventi strutturali e logistici per adeguarsi ai nuovi regolamenti su ingressi, uscite, aule e distanziamento sociale.  In particolare, i consiglieri d'opposizione chiedono una mappatura delle criticità sui singoli plessi, la riorganizzazione per consentire il più possibile la didattica in aula, utilizzando anche eventuali altri spazi comunali.

"Una pianificazione di breve-medio e lungo termine degli interventi di edilizia scolastica per gli spazi che consentono agli enti locali di assumere anche direttamente le funzioni di stazione appaltante e di sviluppare le procedure di affidamento con numerose semplificazioni, per consentire da una parte una ripresa in sicurezza delle attività scolastiche e dall’altra una programmazione per immaginare una nuova scuola del futuro, al passo con le nuove esigenze"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'opposizione comunale a Montesilvano pungola la giunta De Martinis: "Subito un tavolo per lo stato delle scuole"

IlPescara è in caricamento