Montesilvano Montesilvano

Prosegue l'iniziativa "Lo dico con un murales" grazie all'Avis e all'Acaf

Il dipinto, esteso per 70 metri su una parete di via Spagna, proprio dietro la stazione ferroviaria, è stato realizzato da Alessandro Marotta e Matteo Di Francesco

Da oggi è visibile il murales "Montesilvano e la Ferrovia" che la sezione provinciale dell'Avis ha condiviso con l'Acaf-Museo del Treno nel chiaro intento di dare un segnale forte in merito al ruolo svolto dai donatori dell'Associazione Volontaria Italiani del Sangue, attraverso un impatto visivo che condensa con colori vivaci lo scenario paesaggistico di Montesilvano ed il ruolo di sviluppo che la ferrovia ha avuto per la città.

L'opera, realizzata dagli artisti Alessandro Marotta e Matteo Di Francesco, è presente sulla parete di 70 metri di via Spagna retrostante la stazione. Il tema grafico prende spunto dai riferimenti storici forniti dal Presidente Acaf-Museo del Treno di Montesilvano, Antonio Schiavone, con il prezioso contributo del dott. Renzo Gallerati e Mario Pavoncelli. Nel dipinto si fa anche riferimento alla presenza di Avis a Montesilvano, che da 45 anni opera in favore della donazione.

IMG-20191005-WA0041-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prosegue l'iniziativa "Lo dico con un murales" grazie all'Avis e all'Acaf

IlPescara è in caricamento