Montesilvano Montesilvano

Operazione decoro a Montesilvano: multe salate ai proprietari dei terreni incolti, ripulita via Rimini

Dal Comune parte l'appello rivolto ai proprietari per non incorrere in sanzioni. Sarà obbligatorio procedere a proprie spese alla cura della vegetazione attraverso la potatura e lo sfalcio. Eseguita intanto la pulizia delle aree esterne delle case Ater di via Rimini

Nel pieno rispetto di un'ordinanza risalente al 2013, l'Amministrazione Comunale di Montesilvano avverte i proprietari dei terreni incolti ricadenti nelle aree urbane del territorio che è obbligatorio procedere a proprie spese allo sfalcio e alla asportazione delle erbacce onde evitare di incappare nelle sanzioni previste. Le multe variano a seconda dell'infrazione e oscillano dalle 168 euro per la mancata potatura di siepi che possono in qualche modo invadere la sede stradale o nascondere cartelli di segnaletica, sino alle 600 euro per l'abbandono di rifiuti.

Cifra, quest'ultima, destinata a raddoppiare se si tratta di rifiuti tossici e pericolosi. Saranno emessi verbali anche ai contravventori di alcuni regolamenti quali il mancato estirpamento dell'erba lungo muri di cinta o frontalmente ad uno stabile oppure la mancata potatura di rami che potrebbero spezzarsi e cadere lungo strade percorribili. "L’adempimento di questa ordinanza, non solo è un atto necessario, ma anche un dovere civico per rispettare il decoro urbano di Montesilvano", ha dichiarato l'assessore al verde pubblico Ernesto De Vincentiis.

RIPULITE LE AREE ESTERNE DELLE CASE ATER DI VIA RIMINI - CLICCA SU "CONTINUA"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operazione decoro a Montesilvano: multe salate ai proprietari dei terreni incolti, ripulita via Rimini

IlPescara è in caricamento