Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, parte la scelta per il monumento da installare in largo Venezuela

Gli otto artisti internazionali scelti dalla commissione tecnica sono già al lavoro per realizzare le rispettive opere in concorso

La Fondazione Zimei ha convocato il sindaco di Montesilvano e i vari componenti della commissione esaminatrice chiamati sabato 9 novembre a selezionare i lavori artistici di 8 scultori, già al lavoro per realizzare opere che simboleggino la situazione di profondo disagio, smarrimento e preoccupazione che attanagliano la popolazione venezuelana.

La scultura più rappresentativa verrà installata in modo permanente in largo Venezuela.

Sarà scelta, oltreché da Ottavio De Martinis e dal presidente del Comitato Toni Locantore insieme con Alessio Sarra e Rosario Campagna, membri dello stesso ente, anche  dalla giornalista e critica d’arte Alessandra Mammì, dal co-direttore della rivista internazionale Arte e Critica Daniela Bigi, dal presidente della Fondazione Zimei, Sabrina Zimei, dal direttore artistico dei due enti Massimiliano Scuderi, dall’architetto e fondatore del gruppo di artisti e architetti Stalker Romolo Ottaviani. Fondamentale sarà anche il giudizio dei visitatori sulle opere esposte nella sala della Fondazione Zimei., a firma di Gabriella Ciancimino, Sergio Limonta, Campostabile, Francesco Fonassi, Marco Montiel Soto, Alessandro Balteo Yazbeck, Luis Molina Pantin, Pedro Téran.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, parte la scelta per il monumento da installare in largo Venezuela

IlPescara è in caricamento