menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano: una via intitolata al finanziere martire delle Foibe

Questa mattina si è svolta a Montesilvano la cerimonia per l'intitolazione di una via ad Antonio Pieranico, finanziere abruzzese martire delle Foibe alla fine della seconda guerra mondiale

Questa mattina si è svolta a Montesilvano la cerimonia per l'intitolazione di una via ad Antonio Pieranico, un finanziere originario di Montesilvano, martire delle Foibe alla fine della seconda guerra mondiale. Pieranico è l'unico abruzzese morto in quella tragedia avvenuta fra Basovizza ed Opicina.

Alla cerimonia erano presenti, oltre al sindaco Cordoma, il Comandante Provinciale della Finanza di Pescara Colonnello Favia, il Presidente dell'associazione Venezia Giulia e Dalmazia Mario La Racca ed il Presidente dell'associazione Nazionale Finanzieri D'Italia Gregorio Todaro. Presenti numerosi finanzieri, il Questore, il Comandante dei Carabinieri di Pescara, la dot. Palombo in rappresentanza del Prefetto, il Comandante della Delegazione di Spiaggia della Capitaneria, il Comandante della Polizia Municipale di Montesilvano. Presenti anche due fratelli della vittima ed un nipote.

E' stato il sindaco di Montesilvano, con una delibera di giunta, ha permesso di intitolare la via al finanziere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento