Montesilvano

Montesilvano: tenta di raggirare e derubare due anziani, arrestata

Una donna di 47 anni di Chieti è stata arrestata dai Carabinieri di Montesilvano con l'accusa di tentata rapina. Assieme ad una complice, fuggita, ha tentato di raggiare e derubare una coppia di anziani

Ha tentato assieme ad una complice di raggirare e derubare una coppia di anziani di Montesilvano, ma è stata sorpresa e bloccata dal figlio dei due anziani, che ha chiamato i carabinieri.

L'episodio è avvenuto ieri a Montesilvano, dove i militari del Nucleo Radiomobile, coordinati dal capitano Marinelli, hanno arrestato Colorinda Bevilacqua, 47 anni, di Chieti.

La donna, assieme ad una complice (che è riuscita a fuggire), si è introdotta in casa degli anziani con una scusa. Le due ladre hanno detto di essere dei dipendenti pubblici addetti a comunicazioni sociali, ed hanno fatto accomodare i coniugi in cucina chiedendo loro informazioni sullo stato di salute.

Mentre l'arrestata li intratteneva in cucina, la complice con una scusa si è allontanata dirigendosi in camera da letto. A quel punto ha incrociato il figlio della coppia, e si è data subito alla fuga. Il 50enne però è riuscito a fermare la Bevilacqua ed ha chiamato subito i Carabinieri. Nel frattempo l'arrestata lo ha anche minacciato.

All’arrivo dei Carabinieri, la donna veniva arrestata per il reato di tentata rapina impropria e tradotta presso la casa circondariale di Chieti.

I Carabinieri invitano chi dovesse riconoscere la donna come responsabile di raggiri e furti subiti in casa propria, a denunciare l'accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: tenta di raggirare e derubare due anziani, arrestata

IlPescara è in caricamento