menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano, beccato con una targa straniera falsa: nei guai un marchigiano

Un 38enne originario di Civitanova Marche è stato denunciato dalla polizia stradale che durante un controllo a Montesilvano lo hanno sorpreso a bordo di un'auto non assicurata e con targa falsa

Un 38enne di Civitanova Marche, O.M. è stato denunciato dalla polizia stradale di Pescara, diretta dal vice questore Primi, per concorso in fabbricazione ed utilizzo di targhe false. Un agente libero dal servizio della polizia giudiziaria aveva notato una Audi A4 All Road parcheggiata in centro a Montesilvano con delle irregolarità sulla targa esposta. I controlli eseguiti poi dagli agenti della polizia stradale di Piano D'Orta, hanno permesso di accertare che il veicolo era privo di assicurazione e quindi lo hanno sequestrato. Successivamente si è scoperto che l'auto era stata acquistata di recente in Germania ed erano in corso le pratiche di nazionalizzazione, un procedimento amministrativo che permette di immatricolare in Italia un mezzo usato acquistato all’estero anche se la targa era di fatto falsa.

Le pene previste sono dai 4 mesi ai 2 anni di reclusione. La polizia stradale consiglia a tutti di rivolgersi, in caso di acquisto di auto estere, ad agenzie di pratiche auto referenziate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Attualità

Prenotazioni vaccini per la fascia 50-59 anni al via, ecco come fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento