Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, sparò ad un barista per futili motivi: condannato

Nel 2009 aveva sparato al barista del bar "Riccione" di Montesilvano percheè quest'ultimo si era rifiutato di servirgli da bere. Ora dovrà scontare una pena superiore ai 5 anni

Nel 2009 aveva sparato al barista del bar "Riccione" di Montesilvano, dove quest'ultimo si era rifiutato di servigli da bere.

Ora a distanza di quasi 3 anni, Riziero Morelli, 35 anni, dovrà scontare 5 anni e 7 mesi di carcere per lesioni aggravate, detenzione e porto abusivo d'arma.

I carabinieri lo hanno arrestato ieri. L'uomo si diede alla fuga dopo la sparatoria. Il barista rimase ferito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, sparò ad un barista per futili motivi: condannato

IlPescara è in caricamento