rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Montesilvano Montesilvano / Corso Umberto I

Montesilvano, sequestrata casa a luci rosse: prostituta si lancia dal balcone

Caos ieri a Montesilvano lungo Corso Umberto, dove i carabinieri hanno fatto irruzione in una casa a luci rosse dove lavoravano tre prostitute. Una di loro si è lanciata dalla finestra

Caos ieri in pieno centro a Montesilvano, lungo Corso Umberto.

I carabinieri, infatti, hanno fatto irruzione all'interno di un appartamento dove si prostituivano tre donne. I militari, durante il blitz, hanno perquisito la casa ed identificato le donne. Una di loro, però, per sfuggire al controllo, si è lanciata dalla finestra ed è rimasta ferita.

Si tratta di una dominicana di 29 anni che aveva affittato l'appartamento ad altre due donne. Una di loro era una casalinga di 28 anni di Collecorvino.

L'affituaria, temendo un arresto o una denuncia per sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, ha tentato quindi si scappare dalla finestra, ma nella caduta è rimasta ferita. Ora si trova in Ospedale a Pescara.

Nell'appartamento è stato trovato materiale utile per l'attività di meretricio e 350 euro in contanti.

Ogni prestazione costava 30 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, sequestrata casa a luci rosse: prostituta si lancia dal balcone

IlPescara è in caricamento