Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, rapinano le prostitute in strada: arrestati

Due albanesi sono stati arrestati dalla Polizia ieri notte dopo aver rapinato diverse prostitute romene lungo la riviera di Montesilvano. Alcune vittime sono state anche picchiate

Hanno rapinato alcune prostitute stradali a Montesilvano, arrivando a picchiarle.

Per questo, due albanesi, Rrapaj Besmir di 22 anni e Metushi Derish di 20 anni sono stati arrestati dalla Polizia di Pescara.

I due, venerdì notte, hanno avvicinato con la stessa tecnica diverse ragazze. Uno di loro ha finto di volere una prestazioni sessuale, e dopo essersi appartato con la vittima l'ha minacciato assieme al complice armato di bastone, facendosi consegnare il denaro incassato fino a quel momento e il cellulare.

La refurtivca è stata poi rinvenuta nell'auto utilizzata dai rapinatori. Due ragazze sono state anche picchiate quando hanno opposto resistenza.

I due sono stati rintracciati sul lungomare di Montesilvano dopo un breve inseguimento, grazie alle informazioni ricevute dalle vittime.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, rapinano le prostitute in strada: arrestati

IlPescara è in caricamento