Venerdì, 14 Maggio 2021
Montesilvano

Montesilvano, prostituta fa arrestare il suo aguzzino

Ha deciso di porre fine alle minacce e ricatti del suo protettore una 52enne romena

Una prostituta ha trovato il coraggio di denunciare il suo estorsore facendolo arrestare dai Carabinieri di Montesilvano.

Questa mattina si è presentata in caserma una donna di 52 anni originaria della Romania per segnalare agli uomini dell'Arma di essere vittima di minacce ed estorsioni da parte del suo aguzzino che pretendeva la somma di 150 euro a settimana. La donna però non ha dato una motivata giustificazione sui motivi legati alla pretesa di denaro da parte di Amir K.H., 57 anni cittadino iraniano, invitando comunque i militari del comando con a capo il capitano Vincenzo Falce a seguirla nei pressi del parcheggio di Porto Allegro dove è avvenuto l'incontro con il persecutore, colto in flagrante mentre instascava le banconote.

L'uomo, messo alle strette dai militari, ha confessato di essere il suo protettore e di riscuotere il pizzo come frutto dell'attività meretricia. Per queste ragioni sono scattate le manette per il reato di estorsione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, prostituta fa arrestare il suo aguzzino

IlPescara è in caricamento