menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano: tensione durante il presidio di Forza Nuova in via Verga

Momenti di tensione in via Verga a Montesilvano, nei pressi del cosiddetto "ghetto" dei cittadini africani, dove stamane si è svolta la manifestazione di Forza Nuova. "Siamo stati accerchiati"

Questa mattina si è svolto a Montesilvano, in via Verga, il presidio di protesta organizzato da Forza Nuova nei pressi del cosiddetto "ghetto", dove da tempo sono presenti insediamenti abusivi e baraccopoli.

Sul posto erano presenti alcuni attivisti del movimento che stavano sventolando alcune bandiere italiane, ed a quel punto una trentina di africani, secondo quanto riferito dal segretario cittadino Forconi, avrebbero accerchiato i manifestanti, tentando di togliere loro la bandiera italiana e dichiarando che quella sarebbe "terra loro e non italiana".

Al termine del presidio, i manifestanti si sono diretti dal sindaco Cordoma che ha ricevuto il segretario Forconi, assicurandogli piena disponibilità in merito alla questione della baraccopoli.

"Si attenderà 24 ore a partire da oggi: quella baracca, Comune o no, non resterà un minuto di più" ha aggiunto Forconi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento