rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Montesilvano Montesilvano

Montesilvano: premio Nassiriya anche a Maurizio Berardinucci

C'è anche Maurizio Berardinucci, vigile del fuoco morto a causa dell'esplosione di Villa Cipressi, fra i premiati per la sesta edizione del Premio Nassiriya del Comune di Montesilvano

Ieri, presso il Comune di Montesilvano, c'è stata la premiazione per la sesta edizione del Premio Nassiriya, assegnato a persone del pescarese che si sono prodigate per salvare e aiutare il prossimo.

Alla presenza di autorità civili e militari e di una folta rappresenta di associazioni militari e in congedo, ha aperto gli interventi il presidente dell’associazione culturale “Amici di Bocca del Cerchio”, Alberto Gradin che ha ricordato con grande commozione i caduti di Nassiriya del 12 novembre 2003. Il Capo di Stato Maggiore del C.M.E. Abruzzo, Paolo Bertoia ha raccontato la sua esperienza in Iraq, ha ricordato i caduti, tra i quali anche suoi stretti collaboratori.

Premiata Patrizia Colatriano, moglie di Maurizio Berardinucci, il vigile del fuoco morto a causa dell'esplosione di Villa Cipressi dopo tre mesi di agonia.

Premio Nassiriya

Premiati anche Christian e Antony Pavone volontari della Protezione Civile di Montesilvano. I due quest'estate hanno salvato un bagnante che stava annegando. Premio anche per Anna Silverio, volontaria Croce Rossa.

A margine della cerimonia si è esibito il coro dell'Università della Terza Età.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: premio Nassiriya anche a Maurizio Berardinucci

IlPescara è in caricamento