rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, ordinanza per la pulizia di fossi e caditoie di proprietà privata

L'amministrazione comunale di Montesilvano ha emanato un'ordinanza che obbliga i proprietari di fossi, caditoe e canali di scolo alla pulizia e manutenzione al fine di evitare allagamenti e disagi in caso di pioggia

L'amministrazione comunale di Montesilvano ha firmato un'ordinanza che obbliga i proprietari privati di canali di scolo, fossi e caditoie alla pulizia e manutenzione per evitare possibili allagamenti e disagi in caso di pioggia.

Il documento obbliga, dunque, tutti i proprietari dei fondi laterali o che in qualche modo immettono acque meteoriche non regimentate sulle strade comunali, vicinali o rurali e tutti i proprietari frontisti di scoline, fossi e corsi d’acqua a provvedere allo spurgo dei fossi e delle eventuali caditoie di proprietà con rimozione di qualsiasi ostruzione che possa ostacolare il corretto deflusso delle acque meteoriche; al ripristino dei fossi di scolo eventualmente abbandonati o inefficienti; al ridimensionamento, lo spurgo e la pulizia del fondo e delle sponde di canali di scolo o corsi d’acqua; alla realizzazione di griglie di smaltimento all’interno delle proprietà; al taglio delle erbe cresciute negli alvei o lungo le sponde di fossi e corsi d’acqua; al taglio delle siepi e dei rami che possano creare pericoli per la circolazione o danneggiare le strade; e al restauro e alla manutenzione delle ripe e dei muri di sostegno dei fondi laterali alle vie pubblico.

Il sindaco Maragno ha sottolineato l'importanza della manutenzione per mantenere sicure e fruibili le strade cittadine in caso di maltempo, sia da parte degli enti pubblici che dei singoli cittadini privati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, ordinanza per la pulizia di fossi e caditoie di proprietà privata

IlPescara è in caricamento