menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano, migranti al servizio della collettività

il Sindaco di Montesilvano Francesco Maragno ha sottoscritto con la Cooperativa Eta Beta un protocollo d'intesa finalizzata ad un patto di volontariato

"Fare in modo che i migranti possano rappresentare una risorsa sul nostro territorio".

Con questa dichiarazione di matrice Boldriniana, il Sindaco di Montesilvano Francesco Maragno ha sottoscritto con la Cooperativa Eta Beta un protocollo d'intesa finalizzata ad un patto di volontariato.

La firma della convenzione è stata posta anche dal Prefetto di Pescara Francesco Provolo e prevede la disponibilità degli ospiti dei centri di accoglienza a partecipare ad alcune attività lavorative al servizio della collettività. Potranno essere impegnati nelle attività, su base libera, volontaria e gratuita, i cittadini stranieri che hanno presentato istanza per il riconoscimento della protezione internazionale e che sottoscrivano il patto di volontariato.

Il Comune dovrà individuare in sinergia con la Cooperativa i servizi che potranno essere svolti e provvederà alla formazione necessaria, alla copertura assicurativa e alla dotazione degli strumenti che dovranno essere utilizzati. Infine la cooperativa dovrà supervisionare le attività. I migranti sono accolti nelle strutture alberghiere Excelsior e Ariminum.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento