Montesilvano Montesilvano

Montesilvano: il Ministero da l'ok alla riqualificazione della pineta dannunziana

Il Sindaco Attilio Di Mattia con l'Ufficio Territoriale per la Biodiversità, guidato dal Dott. Piero Di Fabrizio hanno presentato, come annunciato le settimane precedenti, il progetto di riqualificazione della Riserva Naturale Santa Filomena al Ministero

Il Sindaco Attilio Di Mattia con l'Ufficio Territoriale per la Biodiversità, guidato dal Dott. Piero Di Fabrizio hanno presentato, come annunciato le settimane precedenti, il progetto di riqualificazione della Riserva Naturale Santa Filomena al Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali che lo ha finalmente approvato.

Si tratta di una prima conferma attesa da anni per cui il Sindaco stesso si è speso moltissimo tramite una serie di incontri a cui ha partecipato anche il Capo del Corpo Forestale dello Stato, Ing. Cesare Patrone, che nella lettera indirizzata agli organi competenti scrive: “quanto programmato e proposto da codesta Amministrazione comunale, in linea di massima, non sembra contrastare con le previsioni del decreto istitutivo della riserva e con le finalità da esso contemplate. Per tanto lo svolgimento di attività ad alto contenuto sociale come la creazione di percorsi per jogging e running e la realizzazione di aree giochi per ragazzi e/o aree di riposo sollievo per gli anziani, anche se non  esplicitamente indicate dal D.M. istitutivo della Riserva, se gestite in modo appropriato possono essere condivise”.

Il Sindaco di Mattia ha quindi espresso soddisfazione per la risposta del Ministro ed ha quindi ringraziato l'Ufficio Territoriale per la Biodiversità che si è reso da subito disponibile a sostenere ogni tipo di attività volto a riqualificare la nostra pineta.

Il Sindaco ha quindi preannunciato che il progetto andrà ulteriormente dettagliato in quanto verranno ubicati anche dei chioschi in prossimità della pineta, mentre "l’Ufficio Territoriale per la Biodiversità dovrà valutarne i contenuti e la definitiva fattibilità, per poter poi redigere una apposita convenzione che ne stabilisca ogni particolare gestionale. Riqualificare la Pineta significa rendere fruibile a tutti uno degli spazi verdi  più preziosi della città".


Il Dott. Piero Di Fabrizio ha invece sottolineato l'importanza di rendere fruibile a tutti i cittadini della Pineta, unico vero obiettivo dell'Amministrazione per cui ogni proposta sarà valutata con attenzione "purché non vada a lederne la conservazione o a danneggiare un bene dal grandissimo valore ambientale"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: il Ministero da l'ok alla riqualificazione della pineta dannunziana

IlPescara è in caricamento