Montesilvano Montesilvano

Montesilvano avrà un Garante per l'infanzia

Il consiglio comunale, con voto unanime, ha introdotto questa nuova Autorità indipendente prevista, disciplinata e riconosciuta dalla Convenzione sui diritti del fanciullo. Una figura che dovrà occuparsi di "promuovere la cultura e la conoscenza dei diritti dell'infanzia"

Montesilvano diventa la prima città in Abruzzo ad istituire la figura del Garante per l'infanzia e l'adolescenza. E' quanto emerso dall'odierna seduta del consiglio comunale che, con voto unanime, introduce questa nuova Autorità indipendente prevista, disciplinata e riconosciuta dalla Convenzione sui diritti del fanciullo. Il Garante dovrà occuparsi di "promuovere la cultura e la conoscenza dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, anche con iniziative di sensibilizzazione e dovrà favorire la partecipazione e l’ascolto di bambini e adolescenti a livello individuale e collettivo, segnalando, anche alle Autorità competenti discriminazioni o situazioni di presunta violazione dei loro diritti".

Un avviso pubblico per l'individuazione del soggetto prescelto a ricoprire tale incarico fornirà anche i requisiti idonei richiesti ed il regolamento che verrà posto in essere. I candidati devono aver maturato esperienze nel campo delle scienze giuridiche, psicologiche, sociali o pedagogiche, o in attività sociali ed educative. Non è previsto alcun compenso e la carica avrà una durata di tre anni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano avrà un Garante per l'infanzia

IlPescara è in caricamento