Martedì, 16 Luglio 2024
Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, beccato il ladro sacrilego e recuperati gli oggetti sacri

Una buona notizia per la comunità religiosa con il ritrovamento della refurtiva rubata nella chiesa qualche giorno fa. Il responsabile è un romeno di 22 anni, notato da giorni attorno alla parrocchia dai fedeli

E' stata recuperata la refurtiva trafugata la notte scorsa dalla chiesa di San Giovanni Bosco. I Carabinieri di Montesilvano sono stati informati da alcuni fedeli abituali della parrocchia che da diverso tempo si aggirava nei paraggi un ragazzo straniero in atteggiamento sospetto.

Stando sulle tracce del giovane si è scoperto che si trattava di un romeno di 22 anni, B.A., che all'interno di una stanza al primo piano dell'ex hotel Paradiso di via Napoli nascondeva il borsone pieno di oggetti sacri del valore complessivo di circa 10.000 euro.

FURTO NELLA CHIESA DI SAN GIOVANNI

Soltanto una piccola quantità è andata persa perchè rivenduta ad un negozio di compro oro. Il malintenzionato se l'è cavata con una denuncia a piede libero per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, beccato il ladro sacrilego e recuperati gli oggetti sacri
IlPescara è in caricamento