menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano: De Martinis interviene sul "caso" di Di Mario

Non è passata inosservata la critica fatta dal cittadino Nicola Di Mario residente in via Rimini all'amministrazione dagli schermi di un'emittente televiva. A replicare il consigliere De Martinis

Non è passata inosservata la critica fatta dal cittadino Nicola Di Mario residente in via Rimini all'amministrazione comunale, direttamente dagli schermi di un'emittente televisiva.

Secondo De Mario, la zona limitrofa alla sua casa in uno stato di completo abbandono.

Il Consigliere De Martinis ha voluto replicare affermando che il cittadino non solo non è residente a Montesilvano, ma detiene in questo comune un appartamento occupato illegalmente.

De Martinis che invita il cittadino Nicola Di Mario a tornarsene nel suo appartamento dove ha la residenza. Di Mario, come spiega De Martinis, alla morte del padre si è anche impossessato dell'appartamento popolare che il Comune di Quadri  aveva assegnato all'anziano padre.

Questo appartamento è tenuto da anni chiuso ed il Comune teatino ha dovuto pagare le spese da lui evase in questi anni ed i danni causati da questo stato di abbandono, anche se il possesso dell'appartamento è avvenuto illegalmente, cioè senza seguire le norme burocratiche.

De Martinis prosegue inoltre affermando che il denunciante si è reso più volte fautore di minacce ed azioni violente nei confronti del personale del Comune e dell'Azienda Speciale che provvede da tempo a garantire dovuta assistenza alla moglie (effettiva assegnataria dell’alloggio di via Rimini).

"Queste minacce e denunce sono assolutamente fuori luogo se valutate nella propria interezza. Se regole esistono, quelle vanno rispettate. Se disagio esiste, il sig. Di Mario, in attesa del dovuto bando di mobilità e quindi di una nuova e legittima assegnazione, si trasferisca nel Comune di Quadri dov’è residente, in particolare nell'appartamento che ormai da anni tiene chiuso. Oppure" – conclude De Martinis - "provveda a restituire l’immobile al Comune”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse in Abruzzo, chi entra e chi esce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento