Montesilvano

Danni all'Erario per 100 mila euro, nei guai ex sindaco Cordoma

Secondo la Corte dei Conti durante l'amministrazione dell'ex primo cittadino di centrodestra a causa dei mancati controlli sulle affissioni pubblicitarie abusive si sarebbe generato il danno per le casse dello Stato

Mancato controllo sulle affissioni pubbliche.

E' quanto viene contestato all'ex Sindaco di Montesilvano Pasquale Cordoma, citato in giudizio dalla Corte dei Conti insieme all'ex comandante della Polizia Municipale Antonella Marsiglia e ad Emilio Di felice, all'epoca dei fatti assessore alle Finanze e Tributi.

Il danno erariale quantificato dal Vice Procuratore generale Roberto Leoni è di circa 100mila euro, seppure la Polizia Stradale segnalò nel 2013 alla Procura regionale un potenziale ammanco di un milione di euro.

Alla base del procedimento, un controllo sugli impianti pubblicitari. Oltre ai 600 censiti, sono stati riscontrati altri 500 del tutto abusivi.

LA REPLICA DI CORDOMA

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni all'Erario per 100 mila euro, nei guai ex sindaco Cordoma

IlPescara è in caricamento