Montesilvano Montesilvano

Montesilvano, botta e risposta tra Aliano e la Rieco S.p.A. su bando rifiuti

Polemiche a mezzo stampa tra la Rieco S.p.a. e l'assessore Antony Aliano per qunto concerne i costi del servizio e l'appalto vinto dall'azienda che si occupa di rifiuti


Per Antony Aliano, come riportato dalla stampa locale, il bando vinto dalla Rieco S.P.A. per la gestione dei rifiuti, comporta delle anomalie soprattutto per quanto concerne i prezzi del servizio.

La Rieco S.P.A. è una società che si occupa prevalentemente di smaltimento rifiuti sia a Montesilvano sia per un consorzio di Comuni nelle Marche. Il problema, sottolinea l'assessore, è che il costo del servizio a Montesilvano è il doppio rispetto alle Marche. Ma la Rieco non si fa attendere e sottolinea che l'appalto è stato vinto proprio sulla base di una concorrenzialità di costi analizzati su base comparativa. Per la Rieco inoltre non è possibile comparare la situazione di Montesilvano con quella dei comuni marchigiani in quanto, nelle Marche, non solo la differenziata porta a porta è attiva da tempo e quindi non necessita di alcun costo di attivazione, ma i servizi forniti in quei comuni sono incomparabili anche e soprattutto per la frequenza dei ritiri e per il personale da impiegare.

Antony Aliano giudica poco argomentata la risposta dell'azienda e afferma: "la risposta della Rieco non ci sorprende affatto, sia per la scarsità dei contenuti, che per il colorito irriguardoso, meritevole semmai di un confronto culturale pubblico con chi la “professione giuridica” la svolge abitualmente. Ad ogni buon conto mi pare di capire che la Rieco scarichi le responsabilita' sulla precedente amministrazione, quando afferma che si e' limitata ad aderire ad atti deliberati dalla p.a.. Quanto invece alle valutazioni sui servizi, la difesa della Rieco mi sembra un vero e proprio autogol".

L'Assessore infatti ha analizzato il numero degli abitanti di Senigallia e dei comuni marchigiani ed ha affermato che, anche se gli abitanti sono complessivamente il doppio di Montesilvano, i servizi sono effettivamente meno frequenti e gli operatori sono la metà.


Per l'assessore Aliano il problema è del mercato che è distorto. Per Aliano infatti non c'è concorrenza: a dimostrazione di ciò vi è il fatto che l'Amministrazione ha espletato un bando per i ritiri domenicali ma nessuno ha risposto nonostante la crisi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano, botta e risposta tra Aliano e la Rieco S.p.A. su bando rifiuti

IlPescara è in caricamento