menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano: blitz in via Adda per contrastare la clandestinità

Nuovo blitz per contrastare l'immigrazione clandestina sul territorio da parte delle Forze dell'Ordine del pescarese. Stamane sono stati controllati 76 appartamenti in via Adda. Due gli arresti

Due persone arrestate, dieci provvedimenti di espulsione. Questo il bilancio del blitz interforze che questa mattina, alle ore 6,00, ha svegliato i residenti di Montesilvano, nella zona di via Adda.

Settanta uomini della Polizia di Stato, Compagnia Carabinieri di Montesilvano, Guardia di Finanza, Corpo Forestale dello Stato, Polizia Municipale di Montesilvano e Vigili del Fuoco, hanno effettuato un servizio di prevenzione e controllo su un palazzo di nove piani sito in Via Adda, dove da tempo i residenti avevano segnalato una situazione di degrado estremo.

Settanta gli appartamenti controllati dalle Forze dell'Ordine. Gli arrestati sono accusati di non aver ottemperato al decreto di espulsione.

Questo blitz, fa parte dei controlli periodidici avviati dalla Questura nell'ambito delle strategie pianificate nel corso dei tavoli interforze che si tengono settimanalmente a Pescara.


AGGIORNATO ALLE ORE 17,10 DEL 27 MAGGIO 2010

Nuovo blitz delle Forze dell'Ordine di Pescara per contrastare l'immigrazione clandestina sul territorio.

Stamane agenti della Polizia, Guardia di Finanza, Carabinieri e Vigili Urbani hanno fatto irruzione all'interno di una palazzina di Montesilvano, in via Adda.

Settantasei gli appartamenti controllati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento