Montesilvano Montesilvano

Torna la paura a Montesilvano: di nuovo in azione la banda delle bici da corsa

Si tratta di un gruppo di ladri che si introduce nei garage, rubando preziosi mezzi a due ruote. I malviventi non guardano in faccia a nessuno: di recente hanno anche sottratto la Bianchi appartenuta a un 46enne ormai deceduto

Torna in azione, a Montesilvano, la banda delle bici da corsa. Si tratta di un gruppo di ladri che si introduce nei garage, rubando preziosi mezzi a due ruote. I malviventi non guardano in faccia a nessuno: di recente (il 10 marzo) hanno anche sottratto la Bianchi appartenuta al 46enne Fabrizio De Santis, che qualche mese fa aveva perso la vita a seguito di un improvviso malore.

Il veicolo è stato rubato in via Sciesa e, nonostante l'appello della sorella su Facebook, non è stato ancora rinvenuto. L'altra notte, invece, è toccato a 12 box situati in un'area condominiale di via Sele.

All’interno di uno di essi sono state trovate alcune macchie di sangue, probabilmente perchè qualcuno si è tagliato nel tentativo di aprire la serranda dopo aver praticato un foro al suo interno. Sull'accaduto indagano i Carabinieri. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna la paura a Montesilvano: di nuovo in azione la banda delle bici da corsa

IlPescara è in caricamento