rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Montesilvano Montesilvano

Monopattino lasciato in mezzo alla strada in curva a Montesilvano per provocare un incidente

A segnalare quanto accaduto l'altra sera in via Aldo Moro è l'avvocato Vittorio Iovine, segretario cittadino dell'Udc

«Il blocco stradale è un reato neanche da poco. Qui poteva scapparci il morto. Qualcuno dovrebbe dare un’occhiata alle telecamere, se ce ne fosse qualcuna utile».
Questo il testo della condivisione fatta su Facebook dall'avvocato Vittorio Iovine che mentre percorreva di sera via Aldo Moro a Montesilvano si è improvvisamente ritrovato un monopattino in mezzo alla strada in piena curva.

Lo stesso Iovine è sceso dall'automobile e ha spostato il monopattino dal centro della carreggiata evitando che si verificasse un incidente stradale.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

«Intorno alla mezzanotte dell'altra sera», riferisce Iovine che è anche segretario cittadino dell'Udc, «mi stavo accingendo a prendere il lungomare quando ho notato in mezzo alla carreggiata un monopattino. Mi sono fermato e l'ho spostato, e in quel momento ho visto sull'altro lato della strada una quindicina di ragazzini, pensando così ad una bravata. Ho segnalato la cosa alla polizia locale, ma non so quale sia l'esito. Si tratta comunque di una condotta molto grave perché il pericolo per le persone è evidente, rientrando in una ipotesi di blocco stradale. Non ritengo sia da minimizzare, proprio per la pericolosità intrinseca della stessa. I responsabili andrebbero individuati e sensibilizzati sulle conseguenze delle proprie azioni». 

È probabile che dalla visione delle telecamere di videosorveglianza sarà possibile individuare gli autori di questo gesto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monopattino lasciato in mezzo alla strada in curva a Montesilvano per provocare un incidente

IlPescara è in caricamento