Minaccia controlli e si fa consegnare alimenti e bevande gratis a Montesilvano: rinviato a giudizio un carabiniere

Il gup del tribunale di Pescara ha rinviato a giudizio un militare che in diverse occasioni si è recato in due attività commerciali minacciando controlli in cambio di alimenti e bevande

Minacciava attività commerciali di Montesilvano di possibili controlli, in cambio di alimenti e bevande gratis. Per questo, un appuntato dei carabinieri è stato rinviato a giudizio con l'accusa di induzione indebita a dare o promettere utilità. L'uomo, infatti, si è presentato in più occasioni nelle attività con l'uniforme durante l'orario di servizio per ritirare la merce.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dovrà infatti rispondere anche di peculato, in quanto ha utilizzato il mezzo di servizio durante l'orario di lavoro per ritirare i prodotti e lasciarli nella propria abitazione. A processo anche il titolare di un ristorante, in quanto la legge punisce anche un privato che dà o promette danaro o altra utilità" mentre la posizione di un altro ristoratore è stata stralciata con 9 mesi di messa in prova. Entrambi erano soggetti alle richieste del carabiniere. La prima udienza si terrà il prossimo 21 aprile a Pescara, davanti al tribunale collegiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno scambio di sguardi e c'è il colpo di fulmine, l'appello di una ragazza pescarese alla ricerca del suo principe azzurro

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Tre nuovi casi di Covid a Silvi: fra loro un'insegnante di una scuola di Montesilvano

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

  • Acerbo aggiorna sulle sue condizioni di salute: "Le cose vanno molto meglio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento