Venerdì, 12 Luglio 2024
Montesilvano Montesilvano

Mamma e figlia morte sotto al treno, il sindaco annulla la festa per la rielezione e proclama il lutto cittadino

Il primo cittadino di Montesilvano, Ottavio De Martinis, ha deciso di proclamare il lutto cittadino e di annullare la festa organizzata per la sua rielezione dopo il tragico fatto avvenuto nella stazione

Il sindaco di Montesilvano, Ottavio De Martinis, ha deciso di proclamare il lutto cittadino dopo la tragedia che ha visto morire due persone, mamma e figlia di 40 e 9 anni, sotto a un treno in transito nella stazione.
L'investimento fatale è avvenuto nel tardo pomeriggio di giovedì 13 giugno.

Mamma e figlia sono state travolte da un Frecciarossa in transito.

Ricevi le notizie de IlPescara su Whatsapp

L'impatto è stato violentissimo e non c'è stato nulla da fare per entrambe. Sono in corso indagini da parte della Polfer di Pescara e di Ancona per chiarire i dettagli della vicenda. Non esclusa l'ipotesi di un gesto volontario. Il primo cittadino ha anche deciso di annullare la festa che era stata organizzata per il pomeriggio di venerdì 14 giugno per festeggiare la rielezione.

È lo stesso De Martinis ad annunciarlo con una condivisione su Facebook: «La triste e sconvolgente notizia dell'incidente verificatosi presso la stazione di Montesilvano dove hanno perso tragicamente la vita una donna e una bambina, presumibilmente madre e figlia, ci hanno indotto ad annullare i festeggiamenti previsti per la giornata di venerdì 14 giugno. In segno di profondo cordoglio, proclameremo il lutto cittadino per esprimere sentita partecipazione al dolore dei familiari e dei conoscenti delle vittime».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mamma e figlia morte sotto al treno, il sindaco annulla la festa per la rielezione e proclama il lutto cittadino
IlPescara è in caricamento