rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Pettinari sul piede di guerra per i distretti sanitari di Montesilvano: "Spostare tutti i servizi in quello nuovo in via Di Vittorio"

Durante la visita ispettiva condotta dal consigliere regionale nella struttura lungo la nazionale adriatica sono emerse diverse criticità anche gravi

Situazione disastrosa e drammatica nel distretto sanitario di Montesilvano lungo la nazionale adriatica. La denuncia arriva dal consigliere regionale Pettinari che ha svolto una visita ispettiva assieme ai consiglieri comunali Paola Ballarini e Gabriele Straccini, e al deputato Andrea Colletti

Si tratta della struttura dove restano ancora molti uffici e ambulatori nonostante l'apertura della nuova sede in via Di Vittorio, spiega Pettinari, che evidenzia come nelle sale d'attesa siano ammassate decine di persone in condizioni che soprattutto oggi, alla luce delle disposizioni per il Coronavirus, sono inaccettabili e che causano disagi notevoli mettendoli anche a rischio per la loro salute.

Oltre a questo gravissimo aspetto ho potuto rilevare che le stanze in cui operano i dipendenti sono piccole e anguste, con fili elettrici volanti e in alcune stanze è crollato parte del controsoffitto da cui, come racconta lo stesso personale, addirittura si sentirebbe il rumore di topi camminare nelle insenature .

Stiamo parlando di un edifico che ospita ambulatori importantissimi tra cui quello di ortopedia, urologia, dermatologia, cardiologia, oculistica, ginecologia, dermatologia, odontoiatria, ma anche Pua, Adi e assistenti sociali. 

700 MILA EURO PER IL DISTRETTO SANITARIO

Pettinari ricorda che vengono pagati 10 mila euro d'affitto al mese per questa struttura, mentre quella nuova inaugurata un anno fa è semivuota, ospitando solo il consultorio e servizio vaccinazioni:

Il nuovo distretto sanitario di Montesilvano è una sorta di palazzo dei misteri: inaugurato, poi abbandonato nuovamente, poi vi trasferiscono solo un paio di servizi;  addirittura ieri la stampa riportava che saranno stanziati 800mila euro per mettere in sicurezza gli impianti secondo la normativa anti-incendio, e quindi dobbiamo dedurre che fu inaugurato senza questo importante presidio di sicurezza.

Un vero e proprio pasticcio secondo Pettinari, che dev'essere risolto dall'assessore Verì spostando tutte gli ambulatori e servizi nella sede di via Di Vittorio risparmiando sul canone d'affitto e fornendo una struttura adeguata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pettinari sul piede di guerra per i distretti sanitari di Montesilvano: "Spostare tutti i servizi in quello nuovo in via Di Vittorio"

IlPescara è in caricamento