Litiga con un'altra persona sul lungomare di Montesilvano ed all'arrivo dei carabinieri fugge a nuoto in mare: salvato

I carabinieri sono intervenuti ieri sera sul lungomare di Montesilvano dove era stata segnalata una violenta lite fra due persone

I carabinieri di Montesilvano sono intervenuti ieri sera sul lungomare dove una donna aveva contattato il 112 riferendo di un litigio fra due uomini davanti ad uno stabilimento. Sul posto arrivavano due pattuglie ed anche un'ambulanza del 118, in quanto una delle due persone accusava un malore e veniva soccorso e condotto in ospedale per accertamenti.

L'altro uomo, alla vista dei carabinieri, è fuggito verso la spiaggia e si è gettato in acqua nuotando verso il mare aperto. Un militare ha così chiamato il bagnino dello stabilimento e con l'imbarcazione a remi lo hanno raggiunto e riportato a riva. Entrambe le persone coinvolte sono residenti a Montesilvano e sono in corso indagini per risalire all'origine del litigio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

  • Diego Armando Maradona e l'Abruzzo, ecco la foto con lo chef Quintino Marcella

Torna su
IlPescara è in caricamento