Martedì, 19 Ottobre 2021
Montesilvano Montesilvano / Viale Aldo Moro

Montesilvano: lite fra fidanzati, 20enne tenta il suicidio

Una lite fra giovani fidanzati è finita nel peggiore dei modi a Montesilvano, in via Aldo Moro. Un 20enne, originario di Livorno, dopo aver litigato con la fidanzata 17enne l'ha prima accoltellata e poi ha tentato il suicidio

Una lite fra giovani fidanzati è finita nel peggiore dei modi a Montesilvano, in via Aldo Moro.

Un 20enne originario di Livorno, infatti, si è presentato davanti casa della sua fidanzata, una 17enne, che aveva conosciuto su Facebook. I due si erano messi insieme ma le cose andavano male e così il ragazzo, per cercare di riconquistarla, si è presentato sotto l'abitazione di lei in via Aldo Moro. Poi però c'è stato un litigio al termine del quale il ragazzo l'ha presa al collo rischiando di strangolarla. Lei è riuscita a divincolarsi ed allora il giovane l'ha colpita con un coltello.

La ragazza si è messa subito in salvo. Il giovane però si è chiuso in casa di lei ed ha tentato di suicidarsi tagliandosi le braccia e bevendo detersivo. Ora è in gravi condizioni presso l'ospedale di Pescara. Il portere del palazzo aveva le seconde chiavi dell'appartamento e così è riuscito a soccorrerlo.

La 17enne è sotto shock.

Del caso si stanno occupando i Carabinieri di Montesilvano, coordinati dal capitano Marinelli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: lite fra fidanzati, 20enne tenta il suicidio

IlPescara è in caricamento