Lunedì, 20 Settembre 2021
Montesilvano Montesilvano

L'artista Graziano Fabrizi firma un murale a Manchester - FOTO -

Da qualche giorno l'opera del docente montesilvanese fa bella mostra di sé su un muro lungo la riva del fiume Inwell. "Finiremo tutti sul ciglio di una strada, poveri dentro"

Un disegno intitolato "Change, please", tipica espressione anglosassone utilizzata dai clochards per chiedere l'elemosina, campeggia sulla sponda del fiume Inwell, nel quartiere Salford Quays di Manchester, luogo frequentato dai senzatetto e mèta per la street art internazionale. L'autore è Graziano Fabrizi, artista di Montesilvano, docente di disegno e storia dell'arte e poliedrico esponente del movimento "#Non Razionale - Consumerism", una forma d'arte contemporanea da egli stesso creata per denunciare i problemi della società moderna.

La rappresentazione, delle dimensioni di m. 2x1 e installata su una parete, simboleggia gli effimeri consensi che vengono elemosinati quotidianamente sui social, rendendoci incapaci di ascoltare e di ragionare. Un uso smoderato della rete che dovrebbe servire per collegare ed unire le arti ed il pensiero, anzichè condizionare la corsa al like, alimentando un clima di paura con le fake news e la disinformazione.

"Ogni 3 secondi qualcuno trova il modo di far pressione sulle tue emozioni rendendoti incapace di ascoltare e sempre meno di pensare. Ricchi dell’effimero, in un tempo determinato. Finiremo tutti sul ciglio di una strada poveri dentro"

Fabrizi, recentemente, ha realizzato altre due opere dello stesso filone ("Immi" e "Amateviègratis") che sono presenti a Montesilvano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'artista Graziano Fabrizi firma un murale a Manchester - FOTO -

IlPescara è in caricamento