Montesilvano

Montesilvano: ecco la giunta De Martinis, ma un posto resta ancora vacante

L'esclusione di illustri rappresentanti in seno alla composizione del nuovo esecutivo è il primo grattacapo per il sindaco. Fuori Cozzi, Ruggero e il predecessore Maragno

Nasce il partito degli esclusi. Inevitabile, quando si è in tanti a formare una coalizione composta da candidati di spessore, con i più rappresentativi che rivendicano un ruolo di prim'ordine all'interno della Giunta. Ieri, nella prima seduta del consiglio comunale, si sono registrati malumori durante l'assegnazione delle nomine.

Ripartire la torta e far contenti tutti è materialmente impossibile, pertanto i sei posti disponibili sono insufficienti per soddisfare le giustificate richieste pervenute. In particolare, Forza Italia che allo stato attuale non ha esponenti del suo partito all'interno dell'esecutivo. La nuova Giunta si compone dunque di sei elementi: Paolo Cilli (vicesindaco), Anthony Aliano, Alessandro Pompei, Deborah Comardi, Barbara Di Giovanni e Paolo Di Blasio. Fuori dai giochi personaggi del calibro di Valter Cozzi, Lino Ruggero e Francesco Maragno. Resta comunque un posto vacante da assegnare. De Martinis prende tempo e d'intesa con tutte le forze di maggioranza si riserverà una risposta nei prossimi giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montesilvano: ecco la giunta De Martinis, ma un posto resta ancora vacante

IlPescara è in caricamento