Martedì, 21 Settembre 2021
Montesilvano

Mostra del Cinema di Venezia, il montesilvanese Giorgio Reclama in finale al Premio Sonego

Il vincitore riceverà l’invito a partecipare come giurato all’edizione 2022 del concorso, un buono sconto della Scuola Holden e il premio comunicazione Advista del valore di 1.500 euro

Il montesilvanese Giorgio Reclama è in finale al Premio Rodolfo Sonego, noto concorso per sceneggiature di cortometraggi che si tiene nell'ambito della 78esima Mostra del Cinema di Venezia. L'opera di Reclama, che figura tra le 9 che verranno presentate giovedì 9 settembre all’Hotel Excelsior, si intitola "Un affare" ed è stata scritta in coppia con Cecilia Bardini. La trama è incentrata su due settantenni abruzzesi che, dopo aver ricevuto una dritta da un cliente, si avventurano ai confini del mondo che conoscono per salvare il loro negozio di camicie.

Il vincitore riceverà l’invito a partecipare come giurato all’edizione 2022 del concorso, un buono sconto della Scuola Holden e il premio comunicazione Advista del valore di 1.500 euro da utilizzare in servizi di supporto alla comunicazione del cortometraggio. Inoltre gli sceneggiatori in gara al Sonego potranno essere selezionati per portare il loro script, questo autunno, all’interno del panorama internazionale del Torino Short Film Market.

Giorgio Reclama, dopo essersi trasferito a Torino per conseguire il diploma in Sceneggiatura, Regia e Produzione Cinematografica alla Scuola Holden, ha già scritto e diretto i cortometraggi “Ritratto di un’ossessione” e “La prima volta”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mostra del Cinema di Venezia, il montesilvanese Giorgio Reclama in finale al Premio Sonego

IlPescara è in caricamento