La gatta partorisce e i padroni l'abbandonano in uno scatolone con i 4 cuccioli [FOTO]

Dà alla luce 4 cuccioli tutti sani e belli ma i padroni decidono di prendere tutti e 5 i felini e ti abbandonarli in uno scatolone davanti al parco della Libertà a Montesilvano

La gatta non sterilizzata per tempo va in calore per la seconda volta e resta incinta.
Dà alla luce 4 cuccioli tutti sani e belli ma i padroni decidono di prendere tutti e 5 i felini e ti abbandonarli in uno scatolone davanti al parco della Libertà a Montesilvano.

A raccontare questa triste storia, l'ennesima purtroppo, è il Dog Village.

«Oggi vi raccontiamo una storia», si legge in una condivisione sulla pagina Facebook, «ma non a lieto fine, c'era una volta una gatta che viveva felice e protetta in casa, e poteva uscire quando voleva per conoscere il mondo esterno. La bella gatta un bel giorno andò in calore, per la prima volta. I suoi padroni non si accorsero nemmeno di quello che le stava accadendo e non pensarono che era necessario farla sterilizzare per evitare cucciolate indesiderate. Tutto andò bene per la gatta, per altri mesi continuò a vivere tra l'accoglienza della casa e l'avventura dell'ambiente esterno, fino a che andò nuovamente in calore e la sua condizione cambiò per sempre. Sarebbe diventata presto una mamma! I suoi padroni si accorsero tardi che la loro gatta era in dolce attesa, ma provarono ad affrontare questa avventura. Arrivò il momento della nascita e la gatta diede alla luce 4 splendidi cuccioli: uno nero, uno rosso, uno tartarugato e uno tigrato. La mamma gatta era orgogliosa dei suoi gioielli e li coccolava al suono del campanellino che i suoi padroni le avevano messo insieme al collarino blu e rosa. Trascorsero alcuni giorni felici, ma una domenica assolata di settembre mamma gatta viene messa dai suoi fedeli padroni insieme ai suoi cuccioli in una grande scatola di cartone. E dopo un breve viaggio viene abbandonata davanti al parco della Libertà di Montesilvano».

Come fanno sapere dal Dog Village, per la mamma e i 4 cuccioli è stata attivata la procedura prevista dalla normativa e appena svezzati i cuccioli e la mamma saranno pronti per l'adozione: «Tuttavia cerchiamo informazioni e segnalazioni da parte di chi può farci risalire ai responsabili di questo abbandono. Questa storia ci insegna e ci ricorda ancora una volta che è fondamentale sterilizzare il proprio animale da compagnia per evitare di incorrere in situazioni che non si possono controllare (cucciolate indesiderate e malattie) e che portano ad atti estremi, come l'abbandono, che sono perseguiti penalmente dalla legge con arresto fino a 1 anno e sanzioni fino a 10 mila euro».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si fa la scrucchiata abruzzese e perché non è una comune marmellata

  • Blatte nelle cucine trovate dai carabinieri del Nas, chiuso ristorante a Pescara

  • Violenza in pieno centro a Pescara, accoltellato un uomo nei giardini di piazza Salotto [FOTO]

  • Ex studente del liceo Galilei di Pescara vince la medaglia di bronzo alle olimpiadi della matematica

  • Autovelox in provincia di Pescara, controlli con lo Speed Scout in 7 comuni a ottobre

  • Uomo accoltellato in centro, individuati gli aggressori: a colpire è stato un minorenne [FOTO]

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento