rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Montesilvano Montesilvano

Garage del sesso, mozione di sfiducia al sindaco Di Mattia

Il PDl ha proposto una mozione di sfiducia nei confronti del sindaco di Montesilvano Di Mattia, dopo la proposta dell'apertura dei "garage" del sesso nella cittadina pescarese

Al via oggi, 26 agosto, la raccolta firme del Pdl per la sfiducia al sindaco di Montesilvano Di Mattia, dopo la proposta lanciata nei giorni scorsi dal primo cittadino di aprire dei "garage del sesso" per le prostitute, contrastando in questo modo il fenomeno della prostituzione stradale.

La proposta del sindaco poi è stata accompagnata dalla raccolta firme avvenuta nel week end a Piazza Diaz, per chiedere l'abolizione della Legge Merlin che ha stabilito la chiusura delle "case chiuse", sostenuta da diversi sindaci italiani.

Il Pdl, con il coordinatore Sospiri, ha parlato di una proposta che "offende l’istituzione stessa della famiglia e le donne. Dopo le varie reazioni registrate nei giorni scorsi, anche tra le fila dell’attuale maggioranza, contrarie all’iniziativa, verificheremo con i fatti chi difende realmente la dignità delle donne e il valore della famiglia". L'obiettivo dunque è quello di raccogliere firme anche da consiglieri della mkaggioranza, soprattutto dell'area moderata e cattolica.

Chi non firmerà la nostra mozione si schiererà automaticamente dalla parte di un Sindaco che non merita la carica che occupa e che ha distrutto l’immagine, anche turistica ed economica della quinta città d’Abruzzo, senza riuscire a portare a casa una sola opera pubblica, utile al territorio che ha avuto la sorte di amministrare"dichiara il Pdl pescarese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garage del sesso, mozione di sfiducia al sindaco Di Mattia

IlPescara è in caricamento