rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Garage del sesso a Montesilvano, Di Mattia: "I cittadini sono con me"

Il sindaco Di Mattia, dopo le polemiche riguardanti la proposta dei garage del sesso, non si arrende ed anzi rilancia la proposta riguardante la regolamentazione della prostituzione

Di Mattia non si arrende ed anzi rilancia la sua proposta riguardante i garage del sesso a Montesilvano per prostitute.

Dopo le polemiche riguardanti la sua proposta, che ha definito più una provocazione, ora il primo cittadino di Montesilvano ha deciso di partecipare attivamente e di promuovere la raccolta firme istitutia per chiedere di abrogare la legge Merlin che fece chiudere le "case chiuse", pur continuando a mantenere le pene per lo sfruttamento della prostituzione.

Di Mattia, fra l'altro, ha detto di essere convinto che i cittadini sono dalla sua parte, e non dalla parte dei "soliti moralisti", ed esorta tutti i cittadini a firmare presso i banchetti la proposta di referendum.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Garage del sesso a Montesilvano, Di Mattia: "I cittadini sono con me"

IlPescara è in caricamento