rotate-mobile
Martedì, 27 Febbraio 2024
Montesilvano Montesilvano

A Montesilvano i funerali di Francesco Simeone, l'uomo morto poche ore dopo essere stato operato

La famiglia del 70enne, che ha lavorato prima come radiotecnico e poi si è occupato di sistemi informatici in un'azienda di San Giovanni Teatino, aveva depositato una querela in procura con la richiesta di autopsia

È arrivato il momento di dare l'ultimo saluto a Francesco Simeone, padre del giornalista e fotoreporter Valerio. È stato lo stesso figlio a darne notizia sui social: "Il mio papà vi saluterà dalla mattina del 1° dicembre presso la casa funeraria Dimora del Silenzio a Montesilvano", scrive, aggiungendo che il funerale si terrà invece "sabato 2 dicembre alle 10.30 presso la chiesa di San Raffaele a Montesilvano".

L'uomo aveva 70 anni e, secondo quanto riferito da Valerio Simeone, è morto venerdì 24 novembre all'ospedale di Chieti, poche ore dopo un intervento di asportazione della vescica che sembrava perfettamente riuscito. La famiglia di Francesco Simeone, che ha lavorato prima come radiotecnico e poi si è occupato di sistemi informatici in un'azienda di San Giovanni Teatino, aveva depositato una querela in procura con la richiesta di autopsia per sapere se qualcosa sia andato storto mentre il loro congiunto era sotto i ferri.

Adesso che la salma è stata restituita ai suoi cari, si possono finalmente celebrare le esequie del 70enne.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montesilvano i funerali di Francesco Simeone, l'uomo morto poche ore dopo essere stato operato

IlPescara è in caricamento