Montesilvano Montesilvano

Fornisce i dati del proprio conto corrente, ma è una truffa: derubato un montesilvanese

Seguendo le indicazioni di un sedicente agente bancario, la vittima ha inserito la sua password, il codice Otp e un ulteriore codice che gli è arrivato tramite sms, per poi scoprire di aver subìto una truffa

Raggirato e derubato dei suoi soldi. Un 40enne di Montesilvano, titolare di un attività commerciale, è stato contattato telefonicamente da un sedicente agente bancario che, dopo averlo informato della fusione tra la società "Money" e Banca 5, lo ha invitato a eseguire la migrazione del conto della propria ditta per poter continuare a effettuare regolarmente i pagamenti delle utenze dei clienti.

Seguendo le indicazioni dell'operatore telefonico, la vittima ha inserito la sua password, il codice Otp e un ulteriore codice che gli è arrivato tramite sms, per poi scoprire di aver subìto una truffa. Dopo circa un'ora, e non venendo più ricontattato, l'uomo si è infatti accorto che dal proprio conto corrente erano stati effettuati svariati bonifici istantanei per una sostanziosa somma di denaro. Così non gli è rimasto altro da fare che denunciare il fatto ai carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fornisce i dati del proprio conto corrente, ma è una truffa: derubato un montesilvanese

IlPescara è in caricamento