Venerdì, 24 Settembre 2021
Montesilvano Montesilvano

Fiume Saline inquinato a Montesilvano, Tocco: "La colpa è di tutti"

Il comparto turistico risente del danno causato dagli sversamenti, occorre rispettare gli accordi di programma e gli impegni presi dalle pubbliche amministrazioni

Parole forti da parte del vice presidente provinciale di Federalberghi per descrivere la situazione nel Saline.
Adriano Tocco è un fiume in piena, tanto per usare un eufemismo, e critica aspramente gli enti nazionali e regionali preposti alla riqualificazione delle aste fluviali e al famoso "contratto di fiume" che non è stato portato avanti dalla Regione. 

«La disattenzione degli organi competenti riguardo i bacini fluviali sta danneggiando inesorabilmente tutto il settore turistico. Montesilvano paga le maggiori conseguenze a causa di uno sversamento nel fiume Saline che ha origine in un territorio appartenente ad una località confinante. Il danno ambientale ed ecologico però si ripercuote dalle nostre parti. L'ultimo preoccupante episodio», prosegue Tocco, «dimostra come non sono stati predisposti i controlli necessari per individuare gli scarichi e gli allacci abusivi. Già dalla prossima settimana sarà aperto un tavolo permanente di concertazione per creare una collaborazione fra tutte le realtà amministrative interessate».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiume Saline inquinato a Montesilvano, Tocco: "La colpa è di tutti"

IlPescara è in caricamento