Mercoledì, 16 Giugno 2021
Montesilvano

A Montesilvano le Marche vincono la finale nazionale del Festival del Brodetto dell'Adriatico

La cerimonia si è svolta all'Hotel Sole di Montesilvano e a imporsi è stato lo chef Federico Palestini del ristorante "Caserma Guelfa" di Porto d'Ascoli, premiato dal promotore dell'iniziativa Enzo Tabilio e dagli imprenditori Paluzzi e Flagella

A Montesilvano le Marche vincono la finale nazionale del Festival del Brodetto dell'Adriatico. L'arma vincente, infatti, è stato l'aceto nel "Brodetto alla sambenedettese". A imporsi è stato lo chef Federico Palestini del ristorante "Caserma Guelfa" di Porto d'Ascoli, premiato dal promotore dell'iniziativa Enzo Tabilio e dagli imprenditori presenti in giuria Quinto Paluzzi e Franco Flagella. La cerimonia si è svolta all'Hotel Sole di Montesilvano. In gara le regioni Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia, rappresentate dai cuochi Silvano Pinti, Claudio Alvaro, Federico Palestini, Maria Angelucci, Rosalba Marte e Vincenzo Di Donato:

"È un piatto che deve essere preparato con amore così come facciamo tutti i giorni - ha esclamato, al termine, Palestini - È stata una giornata memorabile che ricorderò per sempre tra simpatici e bravi colleghi di lavoro".

L'accademico della cucina Mimmo D'Alessio e il maestro di cucina Santino Strizzi hanno omaggiato con la piazza d'onore il "Brodetto di confine" del Molise, nato dalla collaborazione tra l'Hotel Santa Lucia di Termoli e l'Hotel Caravel di Vasto, mentre l'attrice Franca Minnucci e l'esperto del settore Marzio Maria Cimini hanno evidenziato le peculiarità dell'elaborato abruzzese che, nell'epilogo conclusivo, aveva visto l'affermazione dello chef giuliese Pietro Cerquoni.

Sono piaciuti anche il guazzetto dell'Emilia con tanto di piadina proposto dal ristorante "Il Faro" di Cattolica, il brodetto pugliese del ristorante "Tamerici" di Zaponeta (Foggia) e il piatto del ristorante "Crichelon" di Vicenza, ricevendo il Premio della Critica intitolato alla memoria di Pasquale Pacilio. Le 6 pietanze in gara sono state valutate in base alla presentazione, al gusto e all'aspetto olfattivo da una commissione presieduta dal sindaco Ottavio De Martinis. I brodetti sono stati accompagnati da Trebbiani, Pecorini e Cerasuoli delle cantine "Galasso" di Loreto Aprutino e "Lampato" di Pianella.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Montesilvano le Marche vincono la finale nazionale del Festival del Brodetto dell'Adriatico

IlPescara è in caricamento