rotate-mobile
Montesilvano Montesilvano

Elezioni Montesilvano 2014, si vota: rigettato ricorso al Tar

Il ricorso al Tar del sindaco Di Mattia, riguardante le dimissioni di massa dei 13 consiglieri che hanno causato lo scioglimento del consiglio comunale, è stato rigettato. Si vota dunque il 25 maggio

Il 25 maggio si voterà anche a Montesilvano per l'elezione del nuovo sindaco.
Lo ha deciso il Tar, che ha rigettato il ricorso presentato dall'ex sindaco Di Mattia, a seguito delle dimissioni di massa di 13 consiglieri che hanno portato allo scioglimento del consiglio comunale.

Di Mattia ha presentato ricorso sia sull'atto notarile di dimissioni e sia sul decreto di scioglimento del Presidente della Repubblica. Entrambi sono stati rigettati.

Ricordiamo che, a meno di clamorose sorprese, sarà proprio Di Mattia il candidato del centrosinistra, mentre per il centrodestra scenderà in campo Francesco Maragno. Manuel Anelli il candidato del Movimento 5 Stelle.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni Montesilvano 2014, si vota: rigettato ricorso al Tar

IlPescara è in caricamento