rotate-mobile
Montesilvano

Deposito di droga in un'abitazione a Montesilvano: sequestrati 45 kg di marijuana [VIDEO]

In manette é finito un uomo di Montesilvano che percepiva il reddito di cittadinanza

Importante operazione antidroga da parte della guardia di finanza di Pescara, che nel fine settimana appena trascorso ha scoperto un deposito di stupefacenti all'interno di un'abitazione a Montesilvano. In manette è finito un cittadino italiano residente a Montesilvano che, assieme alla moglie, percepiva il reddito di cittadinanza. All'interno della casa trovati 45 kg di marijuana che, una volta sul mercato, avrebbero fruttato almeno 500 mila euro.

Le perquisizioni personali e domiciliari, eseguite avvalendosi anche dei “baschi verdi” e dei cani anti-droga, hanno consentito di scoprire un vero e proprio magazzino di marijuana, occultata nei diversi anfratti della casa all’interno di numerosi borsoni, pronti per essere smistati agli spacciatori al dettaglio. La droga poteva produrre oltre 135 mila "spinelli". L'uomo è stato denunciato e la procura ha disposto gli arresti domiciliari. Per lui è scattata ovviamente anche la revoca del reddito di cittadinanza.

Le indagini proseguono senza sosta per ricostruire e disarticolare l’intera filiera illegale della droga, allo scopo di intercettare e bloccare i flussi di approvvigionamento della marijuana. L'operazione, spiegano le fiamme gialle pescaresi, è la dimostrazione dell'efficace controllo economico del territorio assicurato dalle pattuglie su strada e del dispositivo permanente approntato, in provincia, per la lotta al traffico e allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deposito di droga in un'abitazione a Montesilvano: sequestrati 45 kg di marijuana [VIDEO]

IlPescara è in caricamento