Tragedia a Montesilvano, donna di Pescara accusa malore mentre cammina al mare e muore

La bagnante, una 80enne di Pescara, si è sentita male intorno alle ore 8:30 nel tratto di mare antistante la spiaggia libera vicina allo stabilimento Rosa dei Venti

Una donna è morta mentre camminava in acqua al mare a Montesilvano.
La bagnante, una 80enne di Pescara (L.D.A.), si è sentita male intorno alle ore 8:30 nel tratto di mare antistante la spiaggia libera vicina allo stabilimento Rosa dei Venti.

In base alla prima ricostruzione, l'anziana ha accusato un malore mentre passeggiava in acqua e si è accasciata.

Ad accorgersi di quanto avvenuto è stato il proprietario dello stabilimento balnerare che ha lanciato l'allarme. Sul posto sono giunti i soccorsi del 118 con gli operatori sanitari che hanno provato a rianimare la 80enne ma il decesso è sopraggiunto poco dopo per ischemia cardiaca. La vittima è stata così accompagnata in obitorio. Sul posto è intervenuta anche la guardia costiera.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

  • Tragedia nel Pescarese, pensionato rimasto vedovo si toglie la vita

Torna su
IlPescara è in caricamento