rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Montesilvano Montesilvano

Donna si scaglia in mezzo alla strada a Montesilvano davanti ad un autobus per protesta: "Fatemi salire"

Impaziente per i lunghi tempi di attesa, ha fermato una linea suburbana mettendosi nel mezzo della carreggiata e impedendo di fatto all'autista di proseguire. Traffico bloccato per circa mezz'ora.

Posti limitati e poche corse supplementari. Di questi tempi, prendere un autobus per spostarsi da una parte all'altra della città è diventato problematico. L'azienda Tua, costretta a rispettare rigorosamente le disposizioni governative emergenziali, riferisce di un episodio avvenuto oggi a Montesilvano su corso Umberto, non lontano dalla stazione ferroviaria, e che dimostra lo stato di intolleranza dei cittadini costretti a viaggiare sui mezzi pubblici.

Una giovane donna, in attesa dell'autobus di linea urbana, ha dovuto rinunciare a ben due corse consecutive per mancanza di posti a sedere liberi. A quel punto, approfittando del transito della linea suburbana Città Sant'Angelo-Pescara, si è posizionata davanti al bus e con fare minaccioso e prepotente si è rivolta all'autista con la pretesa di salire a bordo a tutti i costi.

Il gesto di esasperazione non ha portato a nulla di buono, in quanto la fermata di sosta non era quella consentita per quella tratta e in più perché sul display dell'autobus appariva già la scritta "completo". Con buon senso e diplomazia in molti, autista compreso, hanno cercato invano di far desistere la signora che ha proseguito nella sua protesta per più di mezz'ora. Dell'episodio sono state allertate le forze dell'ordine, intervenute quando tutto era ormai rientrato nella normalità.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donna si scaglia in mezzo alla strada a Montesilvano davanti ad un autobus per protesta: "Fatemi salire"

IlPescara è in caricamento