menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La polizia locale di Montesilvano dona 14 quintali di generi alimentari alla Caritas [FOTO]

Si tratta della raccolta benefica della "Befana del vigile" che la polizia locale di Montesilvano ha donato alla Caritas della parrocchia di Sant'Antonio

Importante donazione della polizia locale di Montesilvano alla Caritas della parrocchia di Sant'Antonio. Sono infatti stati donati 14 quintali di generi alimentari nell'ambito della raccolta benefica "Befana del vigile" giunta alla ventunesima edizione. Non solo generi alimentari ma anche prodotti di prima necessità, per l'igiene personale e della casa, oltre a 80 chilogrammi di frutta e verdura fresca, donata dagli ambulanti del mercato di via Lucania e consegnata ieri ai volontari della Caritas, oltre 360 bottiglie d’acqua e numerose scatole di pannoloni per gli anziani.

Ora la Caritas preparerà i pacchio destinandoli alle famiglie indigenti. Alla consegna erano presenti il sindaco Ottavio De Martinis, l’assessore alle Politiche sociali Barbara Di Giovanni, il comandante Nicolino Casale, il vice brigadiere Roberto Marzoli, quest’ultimo ha coordinato fin dalla prima edizione l’iniziativa benefica. Presenti anche altri agenti della polizia, l’ex comandante Sergio Agostinone e i volontari della Caritas.

Il sindaco ha commentato:

Un ringraziamento particolare alla polizia locale e alla generosità dei montesilvanesi. Quest’anno sono state superate tutte le aspettative e 14 quintali di derrate raccolte rappresentano una città dal cuore grande e sensibile, anche in questa occasione i montesilvanesi hanno dimostrato di essere presenti per sostenere i più bisognosi. Possiamo dire senza dubbio che questa raccolta è stata in tre giorni una straordinaria gara di solidarietà. La Befana del Vigile è una iniziativa di grande pregio, di alto valore solidaristico che qualifica, ulteriormente, la nostra polizia locale

Barbara Di Giovanni ha aggiunto che il clima di solidarietà che si è respirato durante la Befana, garantendo beni alimentari a molte famiglie e cittadini in fragilità economica.

Il comandante Nicolino Casale:

La colletta di alimenti di prima necessità (pasta, riso, farina, acqua, olio, tonno, caffè, pelati e altri alimenti in scatola) è destinata a oltre cento famiglie di Montesilvano . Un risultato eccezionale, considerando la pandemia in corso. Le donne e gli uomini della polizia locale sono stati solo una strumento perché la sfida è stata vinta dai montesilvanesi che hanno risposto in maniera esemplare

Il vicebrigadiere Marzoli ha concluso che negli anni passati le donazioni hanno riguardato case famiglia e altre associazioni, ma questa volta si è deciso di donare alla Caritas vista la situazione di difficoltà provocata dal Covid.

donazione caritas 2-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento