rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Montesilvano Montesilvano

Donate due culle al reparto di neonatologia grazie alla raccolta fondi del torneo di calcio interforze di Montesilvano

La donazione è avvenuta il 16 novembre nella sala consiliare del Comune di Montesilvano con l'assegno ceduto al reparto dell'ospedale di Pescara pari a 1.986 euro

Giovedì 16 novembre nella sala consiliare del Comune di Montesilvano  il sindaco Ottavio De Martinis e il comandante della polizia locale Nicolino Casale hanno consegnato alla dottoressa Susanna Di Valerio, dirigente medico responsabile Uocdi Neonatologia e Terapia Intensiva neonatale dell’ospedale di Pescara, la raccolta fondi effettuata durante il trofeo interforze San Sebastiano. L’assegno del valore di 1.986,00 euro ha, infatti, permesso l’acquisto di due lettini donati al reparto di neonatologia. Presenti alla cerimonia anche l’assessore alla polizia locale Lino Ruggero, l’assessore allo sport Alessandro Pompei e i rappresentanti di polizia di Stato, carabinieri, guardia costiera, guardia di finanza, protagonisti, ogni anno, insieme alla polizia locale, del Trofeo San Sebastiano.

Il sindaco ha commentato:

“È sempre un grande piacere partecipare alle iniziative benefiche della polizia locale che da 23 anni unisce con successo lo sport alla solidarietà . La somma che ha permesso la donazione al reparto di neonatologia, è frutto sia del trofeo San Sebastiano che ha visto scendere in campo i rappresentanti delle forze dell’ordine che dell’iniziativa che va sotto il nome di “Befana del Vigile” e che, in 23 anni, ha permesso di raccogliere 300 quintali di derrate alimentari destinate in beneficenza. Montesilvano non è indifferente alla solidarietà e ringrazio per questo la forza propulsiva ed organizzativa dell’agente Roberto Marzoli unitamente al comandante Nicolino Casale e a tutto il comando. Siamo felici di contribuire alla fornitura di strumenti utili ad un reparto importante come quello di neonatologia. Saremo sempre pronti a sostenere simili iniziative e contribuire a fare sempre meglio”.

Commossa la dirigente dell'Uoc Susanna Di Valerio:

"Ogni anno vivo con grande gioia questa bella consuetudine e ringrazio ancora una volta le forze dell’ordine e il comune di Montesilvano. Il vostro gesto ci riempie il cuore e cade proprio alla vigilia della Giornata Mondiale della Prematurità. Non solo con la vostra donazione ci fornite strumenti utili al nostro reparto, ma contribuite a far conoscere una realtà che va aiutata e sostenuta”.

L’assessore Lino Ruggero: “Complimenti a tutte le forze dell’ordine e, in particolare, al comando di Polizia Locale che ogni anno, dà lustro ad un torneo sportivo che ha come epilogo la solidarietà, promossa in tutte le innumerevoli iniziative che porta avanti ormai da oltre vent’anni”. L'assessore Alessandro Pompei:

“È sempre bello condividere questi momenti che sottolineano quanto il gruppo di lavoro della polizia locale sia unito sia all’interno delle proprie mura che fuori. Un plauso a tutti i rappresentanti delle forze dell’ordine che hanno partecipato al torneo, dedicando il loro tempo per una nobile causa. Un esempio concreto che unisce l’aspetto sportivo a quello solidale da cui prendere ispirazione per ulteriori future iniziative benefiche”.

La cerimonia si è conclusa con la consegna di una targa ricordo da parte del sindaco Ottavio De Martinis e della polizia locale ai rappresentanti di polizia di Stato, carabinieri, guardia costiera, guardia di finanza, co-protagonisti del torneo Interforze e di questo bellissimo gesto altruistico e solidale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donate due culle al reparto di neonatologia grazie alla raccolta fondi del torneo di calcio interforze di Montesilvano

IlPescara è in caricamento