menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montesilvano, vietato consumare vongole raccolte in zona

A causa del valore alto di Escherichia Coli registrato nelle acque marine fra Città Sant'Angelo e Montesilvano, il sindaco Maragno ha vietato il consumo dei molluschi freschi pescati nella zona

Scatta il divieto di consumo di vongole pescate nelle acque marine di Montesilvano. Il sindaco Maragno, infatti, ha firmato l'ordinanza dopo aver avuto i risultati delle analisi delle acque condotte dall'Istituto Zooprofilattico.

I valori di Escherichia Coli, un batterio fecale, sono infatti superiori al limite di legge e dunque è scattata la restrizione che riguarda anche la pesca dei molluschi, nel tratto di mare compreso fra la foce del Saline e il confine con Pescara.

Intanto, sempre sul fronte ambientale, sopralluogo nella discarica di Villa Carmine sequestrata dalla Capitaneria di Porto per le infiltrazioni di percolato inquinante e tossico registrate nel fiume Saline.

Per quanto riguarda la bonifica del sito, ha fatto sapere il sindaco che occorreranno fondi importanti non a disposizione, attualmente, nelle casse comunali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento