Distribuzione delle mascherine, De Martinis in diretta sui social respinge le accuse

Il sindaco di Montesilvano, assalito dalle critiche pretestuose, ha risposto ai denigratori e ha spiegato molti aspetti legati al sistema adottato: "Siamo il Comune che ne distribuisce di più"

Ore 14 in punto. Ottavio De Martinis si collega in diretta sulla pagina Facebook del Comune di Montesilvano per replicare alle tante critiche rivolte all'amministrazione comunale in merito alla gestione di questa prima giornata di distribuzione delle mascherine protettive. Il sindaco, piuttosto stizzito, ha tenuto a precisare che il metodo adottato è senza dubbio il più semplice e veloce per una città che conta oltre 54mila abitanti e che nella maggior parte dei punti di consegna tutto è filato liscio.

Se qualche assembramento c'è stato, lo si deve all'ingiustificata calca delle prime ore e al mancato rispetto delle regole di distanziamento sociale. Una volta ristabilito l'ordine, la gente si è ordinatamente schierata in fila indiana e in maniera composta e paziente.

"Soltanto chi non fa, non sbaglia - ha esordito De Martinis nel suo video in streaming - e ad ogni modo c'è sempre qualcuno pronto a scagliarti addosso pietre per qualunque cosa venga fatta, giusta o sbagliata che sia. C'è chi ne approfitta per alimentare polemiche a scopo prettamente politico, senza preoccuparsi di dare sostegno al mio staff che lavora instancabilmente ed in silenzio da giorni".

Il primo cittadino ha poi ribadito le modalità di distribuzione, i giorni indicati e i punti di ritrovo, spiegando che all'atto del ritiro un solo componente del nucleo familiare deve presentare la tessera sanitaria per il riconoscimento. È proprio dal codice fiscale che il sistema telematico verifica la reale residenza e il numero di mascherine da assegnare, fino ad un massimo di 6.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo il Comune che ne sta consegnando di più - incalza nuovamente il sindaco - e mi sto già attivando per ottenere i dispositivi di protezione anche per i bambini. In merito alla qualità del prodotto farmaceutico, la capacità filtrante è consona alle indicazioni di omologazione. Sono mascherine di tipo chirurgico prodotte da Fater, con più strati di tessuto tnt e quindi perfettamente idonee e certificate. Concludo citando lo scrittore Paulo Coelho: il mondo cambia con il tuo esempio e non con la tua opinione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

  • Tre nuovi casi di Covid a Silvi: fra loro un'insegnante di una scuola di Montesilvano

  • Pochi minuti e il cielo diventa scuro sopra Pescara, e viene giù il temporale [FOTO-VIDEO]

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento