Da Pettinari arriva la denuncia per l'inadeguatezza del distretto sanitario di Montesilvano

Il vice presidente del consiglio regionale parla espressamente di cattiva gestione del patrimonio pubblico: "Il distretto sanitario di Montesilvano non ha locali idonei"

Odontoiatria e ambulatorio di fisioterapia. Due servizi di medicina territoriale che nel distretto sanitario di Montesilvano non possono essere attivati con i giusti criteri. 
La denuncia arriva dal M5S ed è stata resa nota proprio davanti la vecchia struttura di corso Umberto I.

«Siamo qui per denunciare ancora una volta quello che per noi rappresenta l’esempio lampante di una cattiva gestione del patrimonio pubblico e della medicina territoriale da parte del centro destra in Abruzzo», afferma Domenico Pettinari, vice presidente del consiglio regionale, «questo distretto non ha locali idonei per ospitare il servizio di odontoiatria e la stessa problematica si riscontra con l'ambulatorio di fisioterapia. Tutto questo mentre il nuovo distretto sanitario di via Di Vittorio, di proprietà della Asl e inaugurato recentemente, viene utilizzato in minima parte».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anche i consiglieri comunali pentastellati, Paola Ballarini e Gabriele Straccini, lamentano problemi organizzativi e logistici: «Medici, infermieri, operatori socio-sanitari e cittadini sono spesso ammassati in stanze piccole e anguste. Una situazione che oggi, a causa delle ordinanze per il contenimento del contagio da Coronavirus, si trasforma in una vera e propria emergenza che mette a rischio sia gli utenti che il personale. I cittadini, infatti, sono costretti a mettersi in fila fuori per mantenere il regolare distanziamento sociale, e in estate rimanere sotto al sole è davvero complicato».
«Chiedo direttamente all’asssessore Verì», conclude Pettinari, «di spostare l’ambulatorio di odontoiatria e tutti gli altri ambulatori e servizi nel nuovo distretto nel più breve tempo possibile, così da rendere completamente funzionale il distretto sanitario di proprietà Asl in via Di Vittorio fino a dismettere i locali del vecchio per cui paghiamo anche un affitto al proprietario, essendo un edificio di proprietà privata».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento