Montesilvano Montesilvano

Il nuovo distretto sanitario di Montesilvano aprirà i battenti il 2 agosto

Lo ha fatto sapere il sindaco Ottavio De Martinis a seguito della riunione tecnica che si è tenuta in Comune dopo le voci che parlavano di un possibile rinvio dell'apertura della struttura

Vertice tecnico questa mattina al Comune di Montesilvano per discutere della questione dell'apertura del nuovo distretto sanitario. Presenti oltre al sindaco De Martinis, anche il vice sindaco e assessore alla sanità Paolo Cilli e l’assessore alle politiche sociali Sandra Santavenere, il segretario provinciale di Cgil Pescara Luca Ondifero, il segretario pensionato Spi Cgil di Montesilvano Salvatore Colangelo, il segretario pensionati Cisl Pescara Ezio Guidi, il responsabile pensionati Cisl Montesilvano Gaetano Mambella, il segretario pensionati Uil Montesilvano Costantino Rapattoni, e per la Asl erano presenti la responsabile del distretto sanitario Rita Mazzocca e il direttore amministrativo generale Vero Michitelli

Il primo cittadino ha convocato il tavolo dopo la protesta di qualche settimana fa davanti alla sede del nuovo distretto sanitario tenuta dai sindacati e dall'opposizione, e dopo le voci sul presunto rinvio dell'apertura fissata al 2 agosto, data confermata dalla Asl. Durante l'incontro si è anche discusso di altri temi come il potenziamento della medicina territoriale a Montesilvano e delle case della salute, luogo dove si programmano le attività e si erogano i servizi territoriali sociali e sanitari integrati. Si è parlato anche del problema delle tessere sanitarie da rilasciare agli immigrati, argomento già trattato dall'assessore Santavenere.

Il sindaco ha aggiunto:

“L’incontro è stato importante per fissare l’apertura e il trasferimento dei servizi, dal distretto attualmente situato in corso Umberto al nuovo di via D’Agnese. La Asl ha dettato i tempi del trasloco, che inizierà nei prossimi giorni per tutti gli uffici. L’apertura confermata dalla Asl è prevista per il 2 agosto con la possibilità di ampliare i servizi già esistenti, questione già sollevata più volte in passato dal sottoscritto e auspicata da tempo anche dall’assessore alla sanità Nicoletta Verì. Ci siamo dati appuntamento tra 15 giorni per ragionare insieme ai sindacati sui servizi importanti per la città. La Asl ha dato rassicurazioni per potenziare le prestazioni e sul rispetto della data”

Fra 15 giorni, ha concluso l'assessore Cilli, sarà convocato un ulteriore vertice per discutere assieme ai sindacati dei servizi da istituire nel nuovo distretto sanitario.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il nuovo distretto sanitario di Montesilvano aprirà i battenti il 2 agosto

IlPescara è in caricamento