Montesilvano Montesilvano

Vivere la disabilità per capirla pienamente, Claudio Ferrante chiama a rapporto le scuole di Montesilvano

Il disability manager del Comune di Montesilvano ha incontrato le classi primarie dell'Istituto Comprensivo "Rodari" e del plesso di Cappelle sul Tavo

Sperimentare la disabilità in un ambiente sfavorevole, con la presenza di barriere architettoniche che rendono le condizioni di vita ancor più problematiche. È l'esperienza che hanno vissuto sulla propria pelle i piccoli alunni delle classi 5^ A e B della scuola di via Cocchione a Cappelle sul Tavo e della 5^ A del Istituto Comprensivo Saline "Rodari" di Montesilvano. Il progetto su diritti umani e disabilità, ideato da Claudio Ferrante dell'ufficio disabili del Comune, vede la collaborazione attiva dell'associazione Carrozzine Determinate, dell'unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti, e dell'Angsa Abruzzo.

Un percorso pedagogico che affronta i temi dei veri valori universali e fa crescere la consapevolezza sulle difficoltà riscontrate nel quotidiano dalle persone con determinate patologie e malformazioni. L'esperimento consisteva nell'immedesimarsi in una realtà diversa, fatta di privazioni e di barriere architettoniche.

"All’inizio quando i ragazzi hanno utilizzato le bende erano spaventati, ma poi sono stati subito tranquillizzati da Valentina e il suo labrador. Molti studenti ci hanno confessato che era difficile vivere senza vedere, ma era soprattutto  impossibile muoversi anche di qualche metro a causa delle barriere architettoniche presenti nei vari ambienti. Barriere riscontrate anche seduti sulle carrozzine. Alcuni di loro hanno affermato che non pensavano che pochi centimetri di un gradino potessero rappresentare un muro alto dieci metri. E’ stato emozionante vedere come i ragazzi partecipare attivamente e intensamente a questo progetto e a queste prove empatiche. Sono riusciti a capire il vero significato della “disabilità” della barriera architettonica, della discriminazione e dei diritti umani e saranno sentinelle della civiltà".

Oggi, sabato 16 novembre, si replica nella direzione didattica statale di Montesilvano, diretta dal dirigente scolastico Roberto Chiavaroli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vivere la disabilità per capirla pienamente, Claudio Ferrante chiama a rapporto le scuole di Montesilvano

IlPescara è in caricamento